martedì, 22 Set, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

In the Volcano, al MANN rivive la distruzione e la rinascita di Pompei

0

Quando l’arte è un viaggio nel tempo. In particolare, nel 79 d.C.: lo scorso 21 febbraio, nell’Anfiteatro di Pompei, ha avuto luogo “Explosion Studio”, l’evento unico dell’artista Cai Guong-Qiang che, attraverso un’esplosione di polvere da sparo e fumi colorati, ha fatto rivivere non soltanto la tragedia che sconvolse Pompei in seguito all’eruzione del Vesuvio ma anche la sua fortunosa scoperta, in grado di riportare alla luce eccezionali testimonianze storiche ed archeologiche. Al centro dell’arena, tele di diverse dimensioni e copie di oggetti legati alla vita quotidiana di Pompei, ma anche riproduzioni di sculture del MANN (Venere Callipigia, Ercole ed Atlante farnese, busto di Pseudo-Seneca) sono stati collocati su una tela di 32 metri per 6, supportata da una piattaforma.

pompei | in the volcano

Le opere create dall’esplosione artistica sono state “scavate” e poi trasferite al Museo Archeologico Nazionale di Napoli, per la mostra “In the Volcano”, inaugurata il 22 febbraio e fruibile fino al 20 maggio. Disseminati negli spazi museali (dalla Collezione Farnese alla sezione affreschi, dall’atrio ai mosaici), i lavori di Cai Guo-Qiang racconteranno il legame indissolubile tra passato e presente, cultura orientale ed occidentale. Particolarmente evocativa l’installazione della tela di 32 metri nella sala del Toro Farnese: qui, tra gli archi e le volte, essa si presenterà come un affresco sul soffitto.

pompei | in the volcano

L’artista Cai Guo-Qiang prosegue, con questa poliedrica esperienza creativa, la sua attività in Italia, dopo il successo della performance con fuochi d’artificio a Firenze (City of Flowers in the Sky) e della personale Flora Commedia: Cai Guo-Qiang agli Uffizi, nell’ambito del più ampio progetto Viaggio di un Uomo nella Storia dell’Arte Occidentale di Cai Guo-Qiang. La mostra è curata da Jérôme Neutres, il progetto è ospitato dal Parco Archeologico di Pompei e dal Museo Archeologico Nazionale di Napoli, la realizzazione di In the Volcano è stata possibile grazie al supporto organizzativo della Fondazione Morra.

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086