Ischia Bianco DOC

Nasce da due vitigni tipici, ossia il Forastera (45-70%) e il Biancolella (30-55%) eventualmente completati da uve di altri vitigni a bacca bianca (massimo 15%). Il Biancolella è uno dei vitigni più rinomati dell’isola. L’uva Forastera è molto diffusa e fu probabilmente introdotta a Ischia dalla Sardegna e dalla Corsica secoli fa, anche se alcuni pensano che il vitigno sia autoctono. Gli scambi commerciali fra Ischia e Corsica sono sempre stati molto frequenti per cui è possibile che anche questo vitigno sia stato oggetto di scambio. Si produce anche la versione Superiore, con gradazione alcolica minima 11,5%.

TEMPERATURA DI SERVIZIO:8-10 °C
ORIGINE:Italia
Tutti i vini bianchi: Campania

ABBINAMENTI:
preparazioni a base di pesce, come timballi e calamari in umido, pesci alla griglia, zuppa marinara, frittura.

[adrotate group=”6″]

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE