martedì, 01 Dic, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

L’Espresso napoletano al tempo di Codiv 19

0
Ci ha colto tutti di sorpresa. Una sorpresa amara e disperata, che ha sconvolto e stravolto la nostra quotidianità. La vita si è completamente fermata, vissuta tra le mura di casa, come mai prima d’ora. Intorno si respira paura e incertezza. Un tempo nuovo, più lento, senza appuntamenti in agenda, senza incontri. Un tempo virtuale, vissuto in una distanza imposta per tutelare il bene più prezioso che possediamo: la vita.
Anche la quotidianità della redazione dell’Espresso napoletano è cambiata. Le pubblicazioni, in calendario dal lunedì al venerdì,  potrebbero cambiare nel numero e nella frequenza. Abbiamo concesso spazio a tutti gli eventi della regione musicali, teatrali, artistici e food. Ora il tempo è fermo, pertanto vi proporremo letture tratte dagli scorsi numeri della rivista mensile, alternate da tutto quanto di bello e di umano arriverà da questa tragica esperienza. Abbiamo iniziato con la poesia della giornalista Irene Vella e gli arcobaleni carichi di speranza disegnati dai bambini. Proveremo a intercettare tutto quanto gli artisti della nostra terra realizzeranno in diretta sul web, per tenerci compagnia e riempire le ore di cultura.
Intanto, nel nostro WhatsApp di redazione è entrato il nostro editore e ha iniziato la sua presenza in chat con un messaggio carico di amore e speranza, che ci fa sentire tutti meno soli e ci aiuta a fare sempre del nostro meglio. #tuttoandràbene
Buongiorno ragazze e ragazzi, la mia presenza in questi gruppi sarà temporanea, non temete!! Intanto vi invio un abbraccio digitale, ma con affetto sincero e reale. Questi momenti ci tengono materialmente lontani ma avvertiamo ognuno di noi l’affetto e la presenza dell’altro perché in questi anni abbiamo avuto modo di essere legati da un’esperienza quotidiana, che, più che lavorativa, è stata ed è familiare. Ciò mi consente di dirVi che per qualsiasi cosa potete fare riferimento a me, dalla cosa più banale a quella più importante. Io ci sono, come so che voi ci siete e ci siete sempre stati! Ora andiamo avanti, ognuno per quello che può e riesce a dare, ma so che ora e domani ancora faremo insieme sempre grandi e belle cose… con allegria, con entusiasmo… quello che ci contraddistingue sempre!!! Vi voglio bene! Estendete il mio abbraccio alle vostre famiglie! Rosario Bianco

Giornalista, press agent, media pr e, per una volta, scrittrice. Autrice di Gloss (Rogiosi Editore), giallo glam diventato poi una graphic novel disegnata da Rosa e Carlotta Crepax. Ama il profumo dei libri, la musica, l'arte, la scoperta e la conoscenza, che considera sensuale e affascinante.