sabato, 04 Dic, 2021 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

La Dolce (ed ecologica) Vita di Andrea e Bianca in viaggio per il mondo

0

La storia di due giovani napoletani che con pochi soldi viaggiano (lavorando) alla ricerca di paradisi terrestri. La Dolce Vita di Andrea e Bianca, due artisti partenopei appena ventiquattrenni, non ha niente a che vedere con quella modaiola e modana della celebre pellicola di Federico Fellini a cui corre immediatamente il pensiero.

Nel caso di Andrea De Gennaro e Bianca Sannolo, lui fotografo naturalista, lei pittrice, “dolce vita” vuole significare l’esatto opposto: un elogio alla lentezza, alla magnificenza della natura e all’essenzialità. Un elogio che stupisce (e fa riflettere) provenga da due giovanissimi, che in tempi non sospetti, oltre un anno fa, hanno allestito da soli un Van con materiali da loro riciclati e sono partiti alla volta dell’Europa in ricerca della bellezza.

Un semplice lifestyle

Non si tratta di ragazzi che con il portafogli dei genitori giocano a fare gli alternativi: Andrea e Bianca sono autonomi, lavorano da remoto, rispettivamente come grafico pubblicitario e realizzatrice di capi vintage, e conducono uno stile di vita semplice, orientato all’ecologia e al sostegno dell’economia locale. Un lifestyle che dimostra quanto non sia difficile viaggiare low cost e quanto invece ci sia di superfluo nelle nostre vite ultramoderne e frenetiche, lontanissime dalla natura e dai nostri veri sogni.

“Costruendoci la casa viaggiante – affermano i due giovani – abbiamo realizzato il nostro desiderio ma è bene precisare che una scelta del genere impone grande apertura mentale e spirito sportivo perché bisogna essere pronti a tutti i possibili imprevisti e considerare tante variabili che all’inizio del viaggio non avevano affatto considerato come ad esempio quella recente di contribuire a spegnere un incendio”.

L’itinerario

L’itinerario è delineato solo in linea di massima, perché nel corso del viaggio subisce continue modifiche a seconda di una serie di fattori, tra questi la particolare energia sprigionata da un luogo. Due, però, i punti fermi: la frescura nel periodo estivo e la calura in quello invernale con la logica conseguenza di abitare spesso posti poco battuti da altri viaggiatori.

“Anche se tendenzialmente ci troviamo in zone semideserte – racconta Bianca – non ci è mancato di fare bellissimi incontri con persone con cui siamo rimasti in contatto. In due momenti diversi abbiamo conosciuto due coppie: Chris e Monica, un francese e una spagnola incontrati in Belgio, e Mere e Jaf, neozelandesi incontrati in Italia. Con loro abbiamo condiviso tanti bei momenti, tra cui il compleanno di Andrea, Natale e Capodanno”. 

Per il resto del tempo libero dagli incontri casuali, la vita di Andrea e Bianca scorre immersa in paesaggi mozzafiato la cui armonia li rigenera giovando alla loro creatività artistica e culinaria.

I social network

Ed essendo due nativi digitali, seppur un po’ atipici, non potevano che raccontare la loro incredibile avventura attraverso i social network (pagina “Ciao Dolce Vita”) grazie ai quali provano a trasmettere indirettamente messaggi ambientalisti, di speranza e positività. Indispensabili sopratutto in questo momento.

La platea di followers a cui regalano stories meravigliose spazia dai 20 ai 50 anni. Quali le maggiori curiosità? “Spesso ci chiedono – sorride Andrea – come facciamo a non impazzire vivendo insieme in 6 metri quadri, quanto spendiamo per viaggiare o quali sono le ricette dei piatti vegan che mostriamo”.

Quasi sempre i due viaggiatori-artisti rispondono tramite video sul loro canale youtube. Perché la parola d’ordine è: natura e massima condivisione (della bellezza) con la community.

 

Ricetta della Frittata di ceci con zucchine e cipolle

Ingredienti: Farina di Ceci 300gr.  Acqua 600gr.  Sale & Pepe q.b. Curcuma q.b. (opzionale) 2 cipolle medie 1 zucchina.

Procedimento: Mescolate la farina con l’acqua e agitate bene finché non ci saranno più grumi. Aggiungete un cucchiaio d’olio evo e un pizzico di sale e lasciate riposare per una quindicina di minuti. Tagliate le cipolle e la zucchina (o verdure a propria scelta) a fettine sottili e sbollentatele in padella col coperchio, con un cucchiaio d’olio d’oliva e uno d’acqua e aggiungete un pizzico di sale. Unite le verdure all’emulsione di acqua e farina lontano dal fuoco. Fate riscaldare la padella con un goccio d’olio e versate il composto, poi coprite  con un coperchio e cuocete a fuoco basso. Dopo circa 10/12 min. girate la frittata e fate cuocere altri 7/8 minuti. Attendete che si raffreddi e buon appetito.

“Ciao Dolce Vita” è su @instagram, facebook e youtube.

 

Alpi

Sono affetta da tante patologie, tra queste la più preoccupante è la curiosità. Qual è il mio mestiere? Fare domande. Scrivo da quando ho memoria di me e grazie alle parole cambio spesso vita. Don't forget to write, ecco il mio imperativo categorico.