La mostra “Matrici” di Marco Petrus

E’ stata inaugurata nel mese di giugno a Le Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano (sede storica della Banca Intesa Sanpaolo a Napoli) la mostra Matrici di Marco Petrus, uno dei protagonisti della pittura italiana contemporanea, a cura di Michele Bonuomo,

Il progetto espositivo, realizzato in collaborazione con la Galleria M77 di Milano e corredato da un catalogo edito da Marsilio Editori con testi di Michele Bonuomo, Mario Martone e Andrea Viliani, si articola in venticinque dipinti di grandi dimensioni.

Alla mostra è stato riconosciuto il MATRONATO, il programma di patrocinio varato già dal 2013 dalla Fondazione Donnaregina per le arti contemporanee,  volto al riconoscimento e alla promozione di progetti che, per il loro valore e qualità culturale, stimolino la coesione sociale, la ricerca scientifica e umanistica, il dialogo fra diverse discipline, il supporto alla produzione e alla mediazione artistica quali fonte e stimolo di progresso collettivo.

M20 2016 olio su tela cm180x140

Le opere di Petrus proseguono la decennale ricerca dell’artista tra pittura e architettura, e sono dedicati ad uno dei luoghi più emblematici e simbolici della città di Napoli: le Vele di Scampia. L’artista ha eliminato l’aspetto retorico del contesto e si è concentrato su un’indagine tutta interna alla pittura, ai limiti dell’astrazione: Petrus infatti piega anche il proprio linguaggio e il proprio approccio formale, attraverso un dialogo ravvicinato tra le tipiche raffigurazioni urbanistiche e la loro “traduzione” in puro elemento aniconico. In coerenza con il suo percorso pittorico, Petrus compie, con questa mostra, un ulteriore passo nella direzione di una progressiva e sempre più estremizzata sintesi formale del paesaggio urbano contemporaneo, che è insieme analisi metaforica dell’architettura ma anche del linguaggio pittorico stesso.

M21 2016 olio su tela cm180x250

La mostra sarà visitabile fino al 3 settembre 2017 nei consueti giorni e orari di apertura de Le Gallerie d’Italia – Palazzo Zevallos Stigliano: da martedì venerdì dalle ore 10:00 alle ore 18:00 (ultimo ingresso ore 17:30); sabato e domenica dalle ore 10:00 alle ore 20:00 (ultimo ingresso ore 19:30). Apertura gratuita sabato 24 giugno dalle ore 18:00 con orario prolungato fino alle 22:00 (ultimo ingresso ore 21:30) e domenica 25 giugno dalle 10:00 alle 20:00.

 

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE