venerdì, 30 Ott, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

L’antica pizzeria da Michele riapre a Milano con una nuova gestione

0

L’antica pizzeria da Michele riapre a Milano domani, sabato 19 settembre, nel giorno di San Gennaro, Patrono di Napoli. È la nuova gestione a riaprire le porte della sede di piazza della Repubblica 27 per questo 2020. Con la riapertura di Milano e l’inaugurazione estiva ad Al Khobar, in Arabia Saudita, l’antica pizzeria da Michele raggiunge le 17 sedi nel mondo: Roma e Londra con due pizzerie, Bologna, Firenze, Verona, Berlino, Barcellona, Los Angeles, Dubai, Tokyo, Fukuoka, Yokohama e Napoli.

Negli ultimi mesi in molti ci hanno ripetuto che l’antica pizzeria da Michele non può assolutamente mancare a Milano – spiega Alessandro Condurro, AD de l’antica pizzeria da Michele in the world -. Questa nuova apertura nel capoluogo lombardo si lascia alle spalle il passato, compreso il periodo di lockdown e i problemi, come spiegato in precedenza nelle sedi opportune, totalmente estranei alla società madre di Napoli e alla nuova gestione. La sede di Milano è un gioiello: vicinissima alla stazione centrale, si propone di rappresentare un nuovo polo ristorativo per i cittadini, che coniuga la tradizione della pizza de l’antica pizzeria da Michele, definita ‘il Tempio della pizza’, con un design e un ambiente elegante e contemporaneo”.

L’antica pizzeria da Michele ha compiuto 150 anni in questo strano 2020 – continua Daniela Condurro, AD de l’antica pizzeria da Michele in the world -. La sede di Milano è sempre stata teatro di importanti manifestazioni, “Acqua di Chef” tra le ultime in ordine di tempo, e si è aggiudicata numerosi premi. Tanti clienti affezionati ci hanno scritto e, all’annuncio della riapertura, sono subito arrivate le prime prenotazioni”.

L’obiettivo de l’antica pizzeria da Michele in the world è ripagare la fiducia che il nome del brand della famiglia Condurro evoca, attraverso un’offerta sempre altissima, proposta allo stesso modo in tutte le sedi, in termini di gusto, di accoglienza e di capacità di adattarsi alla città, in ogni parte del mondo in cui viene inaugurato un nuovo ramo.