giovedì, 28 Ott, 2021 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Le conversazioni, un festival letterario internazionale a Capri

0

Mentre la Campania torna a una parvenza di normalità con la tanto attesa “zona bianca”, in tutta la Regione si moltiplicano le rassegne di teatro, musica e anche letteratura. Tra questi, la 16ª edizione de LE CONVERSAZIONI il festival diretto da Antonio Monda e Davide Azzolini nela splendida isola di Capri che parte il 25 giugno.

Per quest’anno di ripresa e riapertura, il tema Desiderio/Desire sarà il fil rouge degli incontri: brama e irrazionalità, attrazione sessuale, conquista di potere e soldi, o, piuttosto, illusione dell’appagamento? Ma anche, in senso positivo, slancio vitale, desiderio di conoscenza e aspirazione all’universale. Antonio Monda ne condividerà i diversi aspetti con gli ospiti di questa nuova edizione, che, dopo Roma giunge a Capri con i tradizionali incontri a piazzetta Tragara e ad Anacapri con i nuovi appuntamenti a Villa San Michele. La chiusura del Festival sarà come di consueto a dicembre a New York. 

Il festival, che nelle sue scorse edizioni ha avuto i più grandi nomi della letteratura e del mondo della cultura mondiale, è a ingresso libero fino a esaurimento posti e si svolge tra Capri e Anacapri nel totale rispetto delle norme di sicurezza. Ricchissimo anche il programma di questa 16esima edizione. Si comincia venerdì 25 giugno con la scrittrice etiope naturalizzata statunitense Maaza Mengiste autrice del libro Il re ombra, appena pubblicato in Italia per Einaudi, che evoca la tragedia dell’invasione fascista e la resistenza eroica del popolo Etiope, dove emerge fortemente lo sguardo e l’eroismo femminile.

Sabato 26 giugno sarà ospite il compositore, cantante e polistrumentista italiano, Giuliano Sangiorgi fondatore del gruppo rock-pop Negramaro, che ha da poco pubblicato con Einaudi il suo ultimo romanzo Il tempo di un lento.Domenica 27 giugno sarà la volta di Francesco Vezzoli, fra gli artisti contemporanei italiani più affermati a livello internazionale, le cui opere sono state selezionate più volte per rappresentare l’Italia alla Biennale d’Arte di Venezia.Nel corso della settimana, il Festival prosegue con gli incontri a Villa San Michele: martedì 29 giugno sarà ospite l’attrice e regista teatrale Roberta Lena, che ha fatto della multidisciplinarità e della mescolanza delle arti sceniche le basi fondanti della sua espressione. Fra i protagonisti del film premio Oscar Nuovo cinema paradiso di Giuseppe Tornatore, ha lavorato con registi come Marco Bellocchio, Marco Tullio Giordana, Richard Attenborough e Paolo Virzì. Mercoledì 30 giugno, il protagonista sarà Paolo Giordano, unico ospite italiano de Le Conversazioni di Capri, collaboratore del Corriere della Sera, scrittore e fisico torinese, che da sempre nei suoi scritti mostra due anime, umanistica e scientifica. Autore del grande successo La solitudine dei numeri primi (Mondadori), ha pubblicato da poco per Einaudi il saggio Nel contagio, una riflessione sul Covid-19 e sull’impatto che ha avuto sulla vita e sui tempi che corrono.  Si tornerà a Piazzetta Tragara venerdì 2 luglio con lo scrittore e critico letterario irlandese Colm Tóibín, vincitore di numerosi premi per le sue opere di narrativa e saggistica (premio Encore, candidatura al Man Booker Prize, Costa Book Award); come giornalista si è occupato per numerose testate irlandesi soprattutto di politica e letteratura, e tra le sue ultime pubblicazioni i romanzi La famiglia vuota (Bompiani) e La casa dei nomi (Einaudi). Sabato 3 luglio, conversazione con lo scrittore e sceneggiatore francese Olivier Guez, giornalista di Le Monde, New York Times, Le Point e autore di numerosi romanzi storici e sociali, incentrati soprattutto sul tema dell’equilibrio politico mondiale; ha pubblicato in Italia il suo romanzo La scomparsa di Josef Mengele (Neri Pozza). Domenica 4 luglio concluderà l’edizione italiana del festival, il celebre illustratore e scrittore americano Brian Selznick autore di numerosi successi come La straordinaria invenzione di Hugo Cabret (medaglia Caldecott nel 2008), La stanza delle meraviglie e Il tesoro dei Marvel pubblicati in Italia da Mondadori. Anche per la 16ª edizione, in occasione degli appuntamenti di Capri, sarà pubblicata e distribuita al pubblico l’antologia che raccoglie i testi inediti dei protagonisti sul tema Desiderio/Desire, che saranno letti dagli autori stessi in apertura di ogni appuntamento. Una rassegna da non perdere per chi si trova sulla magica isola azzurra. 

Maaza Mengiste © Nina Subin

 

 

Programma completo e aggiornamenti su www.leconversazioni.it

LE CONVERSAZIONI 2021 | il programma

CAPRI – piazzetta Tragara – ore 19.00
ven 25/6 Maaza Mangiste 
sab 26/6 Giuliano Sangiorgi 
dom 27/6 Francesco Vezzoli 

ANACAPRI – Villa San Michele – ore 19.00
mar 29/6 Roberta Lena
mer 30/6 Paolo Giordano 

CAPRI – piazzetta Tragara – ore 19.00
ven 2/7 Colm Tóibín
sab 3/7 Olivier Guez 
dom 4/7 Brian Selznick 

NEW YORK – New-York Historical Society
gio 2/12 A.O. Scott

Francesca Saturnino è nata a Napoli nel 1987. Critica teatrale, insegnante e giornalista. Collabora con riviste e giornali nazionali e locali. La sua passione, tra le altre, è scovare storie, mestieri e personaggi di una Napoli antica e desueta e raccontarli per mantenerne viva la memoria.