mercoledì, 25 Nov, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Le galassie di Alberto di Fabio rischiarano il Castel Sant’Elmo

0

Alberto Di Fabio, pittore abruzzese di Avezzano, vive e lavora a Roma dove ha anche studiato all’Accademia di Belle Arti.

Diverse le mostre, personali e in collettiva, che lo hanno visto protagonista in giro per il mondo; tra le tappe più significative sono da segnalare: Londra, Berverly Hills, Milano, Napoli, Monaco, Roma, Pechino.

Ritorna a Napoli con la mostra “Galassie sul castello”. La mostra, organizzata dalla Soprintendenza
Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della città di Napoli e della Reggia di Caserta, rappresenta un tributo al profondo legame tra Alberto Di Fabio e il capoluogo partenopeo.

Alberto Di Fabio

Saranno presentate circa trenta opere, ripercorrendo la produzione pittorica degli ultimi venti anni, insieme a una serie di installazioni di pitture aeree site-specific che, entrando in relazione con il sublime delle vedute offerte dal castello, indurranno una visione sinestetica tra interno ed esterno, tra arte, tecnica ed elementi naturali.

Una compenetrazione di richiami pittorici, plastici e ambientali che guiderà lo sguardo dei visitatori nell’alchemico mondo di Alberto Di Fabio, costantemente nutrito di suggestioni provenienti tanto dal mondo scientifico quanto da quello spirituale.

Lo squarcio del pennello in profondità e l’indagine dal micro al macro cosmo condotta fin dagli anni Ottanta attraverso l’astrazione pittorica, arricchita di influenze ottico-cinetiche, riportano quindi l’immaginario comune alle origini della vita e della creazione, al grado zero dell’esistenza, laddove il ‘tutto quantico’ è in costante divenire ed un rapporto armonico con la natura abita ancora
la sfera del possibile.

 

Fino al 2 giugno

Castel Sant’Elmo

Napoli, via Tito Angelini 22

Tel. + 39 0639967050