domenica, 29 Nov, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

L’Espresso Italiano Certificato al Coco Bar di Casalnuovo

0

A Napoli, si sa, il caffè è molto più di una semplice bevanda. Qui il caffè è un vero e proprio momento di aggregazione, di socializzazione: è una cerimonia, un culto, un rito antropologico.

targa coco bar

Ecco perché è fondamentale che il simbolo di Napoli e della napoletanità nel mondo risponda a dei criteri precisi: secondo l’IIAC (l’Istituto Internazionale Assaggiatori Caffè) e l’INEI (l’Istituto Nazionale Espresso Italiano), l’espresso “doc” deve essere servito in una tazzina di ceramica bianca in circa 25ml, e deve possedere una crema compatta color nocciola, dalla trama finissima, un aroma intenso con note fruttate, floreali, tostate.

tazzina di caffè

Al palato un liquido sciropposo, caldo e morbido, leggermente acido e mai astringente, amaro al punto giusto, con un sapore che permane in bocca per decine di secondi, a volte anche minuti. Tale profilo sensoriale è stato definito grazie a migliaia di test condotti sui consumatori dai due Istituti.

Di Pietro con la targa

I bar che servono l’Espresso Italiano Certificato usano miscele, macinadosatori e macchine qualificati e personale rigorosamente abilitato; quattro elementi assolutamente essenziali per ottenere la certificazione che garantisce al consumatore una qualità costante e di livello per il suo amato caffè.

assunta percuoco e arturo di pietro con la targa

E proprio ieri, mercoledì 28 giugno, il Coco Bar di Corso Umberto I a Casalnuovo ha ottenuto il prestigioso riconoscimento da parte di Assunta Percuoco, titolare della storica azienda di torrefazione Caffen, di cui il Coco Bar utilizza Maxima, una miscela composta da caffè arabici selezionati provenienti dal Brasile e dall’America Centrale, per portare in tazza il perfetto equilibrio di aroma e gusto in pochi millilitri di cremoso caffè.

brindisi

In occasione della cerimonia di consegna della targa Bar Espresso Italiano Certificato, l’Espresso Specialist Arturo Di Pietro, titolare del Coco Bar, ha organizzato un gustoso rinfresco a base di rustici, dolci e sangria. Inoltre, per quattro giorni, fino al 2 luglio, al Coco Bar sarà possibile degustare l’Espresso Italiano Certificato al costo di soli 60 cent.