L’estate, d’inverno, a Napoli

Basta un po’ di polvere di sole, di pasta di sale, e due gocce di mare e, a Napoli, siamo felici. Ci accontentiamo di poco? Ma poco forse non è! Si lavora duro per andare a mare d’inverno, si lavora per comprare il tempo libero, si lavora per poter trascorrere una bella giornata accarezzati dalla brezza marina.

A Napoli, in una giornata così, puoi indossare il costume e sdraiarti su un lettino, e mangiare in riva mare un po’ dì pesce fresco portato dal pescatore che, durante la notte o le prime ore del mattino, ha tirato su da queste meravigliose acque che lambiscono il Vesuvio e ha portato, spesso, anche personalmente, ai ristoranti e lidi della zona (il Bagno Sirena, a Posillipo, ad esempio, è aperto tutto l’anno).

C’è chi fa il bagno ogni giorno, anche d’inverno, in queste acque. Un signore, che vuole mantenere l’anonimato, indossa i suoi occhialini ed il costume sportivo, e fa il bagno, quasi ogni giorno, alla rotonda Diaz, e fa una nuotata salutare per allenarsi e stare in forma.

Si sanno gli effetti positivi del sole, specialmente quello buono dì questi periodi, meno forte, che però è un toccasana per l’organismo: grazie ai raggi solari si migliora il sistema immunitario tramite la vitamina D che favorisce la produzione di peptidi, sostanze chimiche che hanno una potente azione antimicrobica, mille volte superiore alla penicillina.

Quindi la ricetta per stare bene, in sintesi, è venire a Napoli in una giornata come questa!

Dal 14 dicembre è tutto;
buon sole d’inverno.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE