Lo sapevi che Palazzo Penne a Napoli è stato costruito dal diavolo?

Palazzo Penne
Palazzo Penne

Lo sapevi che a Napoli c’è un palazzo che è stato costruito dal diavolo? Si tratta di Palazzo Penne in piazzetta Teodoro Monticelli

In piazzetta Teodoro Monticelli c’è un palazzo che è stato costruito dal diavolo. E no, non stiamo scherzando. Ecco la leggenda di Palazzo Penne

La leggenda

C’era una volta un uomo, Antonio Penne, o Giovanni Penne, non si hanno molte sicurezze a riguardo, tranne per il fatto che fosse un funzionario francese… quest’uomo era innamorato perdutamente di una donna, ma questa non cedeva alle sue continue lusinghe e lanciò all’uomo una sfida impossibile: se davvero l’amava, avrebbe dovuto costruire un palazzo in una sola notte.

L’uomo sembrava sconfitto, ma si affidò al diavolo. Fece un patto con lui promettendo di cedere la propria anima in cambio della costruzione del palazzo, ma aggiunse una clausola fondamentale: avrebbe ceduto la sua anima se il diavolo fosse riuscito a contare i chicchi di una spiga sparsi dall’uomo nel cortile. Il diavolo accettò e con facilità contò tutti i chicchi di spiga, ma fallì di cinque numeri.

L’uomo aveva, infatti, ingannato il diavolo spargendo anche un po’ di pece nel cortile. Questa aveva fatto in modo che alcuni granelli si incastrassero sotto le unghie del diavolo.

L’uomo così si tenne l’anima, il palazzo e anche la donna. Insomma, come si suol dire, ne seppe una più del diavolo!

Ma ne valeva la pena…?

Si dice solitamente che per amore si fanno follie, che un amore va conquistato con i grandi gesti, che le cose difficili solitamente sono poi quelle più belle e tutte queste così… per carità, sarà tutto vero, eh, ma tutto dovrebbe partire da una domanda e la sua risposta: ne vale la pena?

Antonio (o Giovanni) Penne fece la follia, fece il grande gesto, fece una cosa difficilissima… ma perché? Non bastavano le lusinghe? Non bastava il corteggiamento, la gentilezza, la delicatezza? E se una donna arriva a chiedere di costruire un palazzo in una sola notte per dimostrare l’amore, esattamente… di cosa staremmo parlando? Di amore? Si fa tanta fatica a definirlo tale.

Lo dimostra il fatto che il buon Penne si rivolge al diavolo per costruire il palazzo, gli offre in cambio l’anima e poi lo inganna addirittura. Il diavolo, una donna con poco cuore e un inganno… questa cosa c’entra davvero poco poco con l’amore.

È una leggenda, sì, va bene… però, davvero: non ne valeva la pena.

Il video racconto della leggenda lo trovi qui.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE