giovedì, 09 Lug, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Maggio dei Monumenti, il programma completo

0

Torna, attesissimo, “Maggio dei Monumenti” a Napoli. Come da tradizione, cuore della manifestazione primaverile sono le numerosissime proposte di itinerari culturali e visite guidate che attraverseranno la città in lungo e largo alla scoperta e riscoperta della sua bellezza e dei suoi tesori. Quest’anno un focus particolare sarà dedicato a Giambattista Vico, alla sua opera, ai luoghi, alla sua storia (ne abbiamo parlato qui), ma oltre al programma vichiano, la città offre una delle più ricche proposte culturali del Paese. Eccone alcune. 

cappella maria dei pignatelli

Evento speciale del Maggio dei Monumenti 2018 sarà innanzitutto l’apertura straordinaria della Cappella di Santa Maria dei Pignatelli in Largo Corpo di Napoli dopo il recente restauro che ha portato a nuovo splendore questo gioiello del Rinascimento. L’evento inaugurale sarà realizzato in collaborazione con l’Universita’ degli Studi Suor Orsola Benincasa con un reading di Renato Carpentieri.

napoli città libro

Il Maggio napoletano sarà inoltre caratterizzato da altri importanti eventi culturali tra cui Napoli Città Libro, la prima edizione napoletana del Salone del libro e dell’editoria che si svolgerà al Complesso Conventuale di San Domenico Maggiore dal 24 al 27 maggio con un calendario ricchissimo di oltre 100 eventi in programma.

napoli città libro

Sempre nella “fabbrica della cultura” di San Domenico Maggiore ci sara’ dal 31 maggio al 3 giugno il Festival CUT -Container di Poesia e Musica a cura della Fondazione Alfonso Gatto CUT; un nuovo festival che si propone di riunire, per la prima volta a Napoli, poeti e musicisti di fama internazionale tra cui Petra Magoni e Ferruccio Spinetti, Brittany Anjou, Sophie Auster, Danilo Rossi prima viola dell’orchestra del Teatro La Scala in occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica, Pedro Sa, Luana Carvalho, Domenico Lancellotti, Dario Sansone.

that's napoli live show

Ancora numerosi sono gli appuntamenti che la città e i suoi operatori culturali offrono per questo mese di arte e cultura. Solo per citarne alcuni ricordiamo il Maggio musicale, concerti di musica classica per la direzione artistica di Michele Campanella tra il 20 aprile e l’11 novembre; THAT’S NAPOLI LIVE SHOW, il programma di concerti del Coro della citta’ di Napoli, tutte le domeniche nella Chiesa di San Potito; Baccalà Re tra 19 e il 27 maggio sul Lungomare Caracciolo, una festa del Baccalà con oltre duecentomila presenze, alta qualità gastronomica ed eventi collaterali, N-Light, il Festival della luce per Napoli che tra l’8 e il 13 maggio valorizzerà con videoproiezioni, installazioni artistiche e digitali, performance di luce e spettacoli di danza, musica e teatro le facciate dei principali monumenti cittadini.

io dalì

 

La città è inoltre percorsa da decine di mostre d’arte nelle piu’ belle location napoletane: Io Dali’, Lumen di Nino Migliori, Kristin Man, La Napoli di Maurizio, Deev di Navid Azimi Sajadi, Ettore De Conciliis e tante altre.

Per tutte le altre attività, consultare il programma completo.