domenica, 05 Dic, 2021 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Minori: rivive la Villa Romana nel DocuFilm “Drama De Antiquis”

0

La storia esercita sempre un inguaribile fascino nelle menti e nei cuori degli appassionati, e riesce a stuzzicare anche la fantasia di chi magari, solitamente, non l’apprezza. Quando si visita un museo o un sito archeologico, viene naturale chiedersi: che aspetto avevano questi oggetti e questi luoghi, negli anni del loro massimo splendore? A queste domande tenta di rispondere il docufilm “Drama De Antiquis 5.0”, nato da un musical e che riporta ai fasti di un tempo la Villa Romana di Minori, in quella notte del 79 d.C. che finì per cambiare per sempre i destini delle vicine Pompei ed Ercolano.

Da Musical a DocuFilm

È stato portato in scena lo scorso settembre, nella XXIV esima edizione di GustaMinori. Un musical che però si è dotato non solo di musiche e testi inediti, ma anche della tecnologia videomapping in 3D per ricostruire l’atmosfera e gli ambienti proprio nella Villa Romana. Da quell’evento è nato il primo docufilm girato in Costiera Amalfitana che ha già grandi ambizioni, tra cui quella di comparire anche su network internazionali. Autore di “Drama De Anqituis” è Gerardo Buonocore (direttore artistico di GustaMinori) con la regia di Lucia Amato.

Un nuovo format

La creazione del docufilm ha portato all’ideazione di un vero e proprio format per la promozione delle realtà archeologiche del territorio. Non solo docufilm in senso stretto dunque, ma produzioni di natura quasi fantastica capaci di far rivivere i siti archeologici di varie epoche storiche, grazie all’impiego di particolari tecnologie. La visibilità che siti archeologici anche più piccoli potrebbero avere, sia a livello nazionale che internazionale, è una possibilità da non sottovalutare.

Minori in TV

“Drama De Antiquis” ha potuto vedere con il contributo di Scabec, la società regionale per i beni culturali. Sono intervenute anche la Regione Campania e la Soprintendenza archeologica di Salerno e il Comune di Minori. Grazie anche a questi organi, il docufilm avrà una sua prima assoluta in TV. L’appuntamento è per domenica 14 marzo alle 18:15 su Canale 21.

Classe '95, laureato in comunicazioni e da sempre amante delle parole e di ciò che sono in grado di trasmettere. Con un libro sempre in borsa, ho iniziato a provare il desiderio di raccontare del mondo in prima persona. Col tempo le mie passioni si sono allargate e nutrite, ma il mio motto resta sempre lo stesso: non fermarsi mai in superficie.