Museo Madre, i contributi degli artisti disponibili online

Fermariello, Noi ce la faremo

Grande attenzione degli artisti per #iorestoacasa | A call to action or, how to change the world from your living room, la call to action promossa dal Madre · museo d’arte contemporanea Donnaregina, nell’ambito della campagna nazionale #iorestoacasa.

Tra i tanti nomi che hanno risposto con entusiasmo, Perino & Vele, Sergio Fermariello, Maria Adele del Vecchio e Riccardo Dalisi. Nella call il museo ha invitato artisti e creativi a reinterpretare alcune parole e temi chiave di grande attualità in questi giorni: vicinanza/distanza, casa, isolamento, comunità, quarantena, famiglia, relazioni, trasmissione, solidarietà, contagio, spazio, confine, corpo, regole, abitudini, limite, contatto, mutazione, emergenza, abbraccio, opportunità. 

I contributi saranno diffusi attraverso i canali social del Madre, e andranno ad aggiungersi ai contenuti proposti nell’ambito di Madre door-to-door, il programma digitale fatto di appuntamenti con giorni e orari fissi che hanno come obiettivo quello di portare l’arte a domicilio.

Dopo l’opening della scorsa domenica con la pubblicazione dell’inedita video-opera The Floating Grace, del coreografo ucraino Vadim Stein, nel weekend la programmazione continua: fino al lunedì 30 marzo, rispettivamente da venerdì 20, sabato 21 e domenica 22 marzo, saranno infatti online le opere Via Settembrini 2014 di Marisa Albanese, Naked Lunch di Moio e Sivelli, e TV Family di David Robbins.

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on email
Share on telegram

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE