martedì, 27 Ott, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Nasce l’Accademia Filangieri-Della Porta

0

Giovedì 30 maggio, alle 17, al Museo Filangieri, in via Duomo 288 a Napoli, nell’ambito del Maggio dei Monumenti, si presenta l’Accademia Filangieri-Della Porta, con un incontro dal titolo “Napoli capitale della cultura europea: la modernità del pensiero di Filangieri e Della Porta”.

L’Accademia “Gaetano Filangieri – Giovan Battista Della Porta” è un’associazione culturale senza scopi politici e di lucro. È intitolata ai due studiosi che dalle città di Napoli e Vico Equense proiettarono fulgidamente il pensiero meridionale sul palcoscenico europeo, riproponendo così all’attenzione degli studiosi l’origine e la forza delle idee che nacquero in questi luoghi, e che ancora vivono.

I campi di indagine sono sia il pensiero storico, filosofico, sociale, letterario, scientifico, politico e giuridico, sia la produzione letteraria, artistica e scientifica di questo periodo, e la loro influenza sul clima culturale europeo anche attuale. L’evento, aperto a tutti, è volto a presentare il ruolo dell’Accademia nel campo culturale napoletano e non solo e nei suoi contenuti. L’incontro si svolgerà nella sala inferiore del Museo Filangieri.

Dopo il saluti istituzionali di  Paolo Jorio, Direttore Museo Civico Filangieri, Regione Campania, Comune di Napoli, Comune di Vico Equense, Massimo Franco, Governatore incoming, Rotary Distretto 2100 Italia Meridionale, intervengono Mauro Giancaspro con L’attualità del pensiero di Gaetano Filangieri; Marco Perillo, Filangieri e della Porta: due anime per raccontare Napoli; Amedeo Arena, Filangieri e l’integrazione europea;Alfonso Paolella, G.B. della Porta nella Storia della Scienza; Francesco Sbordone, Gaetano Filangieri e la tecnica legislativa; Alfonso Villani, Le ricadute sociologiche del pensiero di Filangieri e Benedetto Migliaccio, Presidente AFDP, Il c.d. illuminismo italiano ed il progresso civile delle città: Napoli e Milano.