Pelé: “Birth of a Legend”, ora al cinema il film che racconta la vera storia del calciatore brasiliano più forte di tutti i tempi

Da circa una settimana è presente nelle sale cinematografiche italiane il film che racconta la biografia del fenomenale giocatore di calcio brasiliano Edson Arantes do Nascimento, noto come Pelé. La storia del “Calciatore del Secolo” (denominazione attribuitagli dalla FIFA e dal Comitato Olimpico Internazionale) viene narrata sin da quando era solo un bambino di circa 10 anni che viveva nel degrado delle favelas brasiliane degli anni 50. Nonostante le difficoltà economiche e le dure situazioni di vita, il piccolo brasiliano si diverte con gli amici ad improvvisare partite di calcio utilizzando palloni di stoffa creati rubando dei panni appesi.

pelè locandina

Nonostante dunque un’infanzia difficile, Pelé ha usato il suo stile di gioco poco ortodosso e il suo spirito indomabile per superare ogni tipo di ostacolo e raggiungere la grandezza che ha ispirato un intero Paese, cambiandolo per sempre. Il Brasile, infatti, negli anni 50 del secolo scorso ha vissuto una delle pagine più tristi e buie della propria storia. Oltre alla vastissima povertà e alla disparità di ricchezza in cui la nazione versava, si aggiunse un evento che è passato alla storia per le terribili conseguenze che provocò, ovvero il mondiale di calcio giocatosi proprio nel 1950 in territorio brasiliano.

pelè bambino 2

La finale vedeva contrapposte la nazione che ospitava la manifestazione sportiva e l’Uruguay: lo stadio era gremito da più di 200mila supporters “Verde-oro” pronti a festeggiare la vittoria del primo mondiale. Le cose non andarono come previsto e, alla fine, vinse “La Celeste” e tra i brasiliani si scatenò un vero e proprio psicodramma collettivo che gettò il Paese nel caos con gente che si buttava dai palazzi e tantissimi altri casi di suicidi.

pelè bianco e nero

Vedendo il dolore negli occhi del padre, ex calciatore, per la sconfitta appena subita, Pelè gli promise che avrebbe fatto vincere lui la Coppa del Mondo al Brasile. Il giovane brasiliano mantenne la promessa e da semplice ragazzo di strada raggiunse la gloria, appena diciassettenne, trascinando la nazionale brasiliana alla vittoria del suo primo mondiale nel 1958 e diventando poi, a detta di molti, il più grande calciatore di tutti i tempi vincendo altre due Coppe del Mondo.

pelè film

Oltre alla componente sportiva, il film offre agli spettatori una componente storica ed emotiva di grandissimo impatto che risulta estremamente gradevole da seguire. Pelé non ha solo scritto la storia del calcio, ma anche e soprattutto la storia di un popolo e questo film comunica esattamente lo stesso messaggio, ovvero che spesso esistono delle opportunità, come il calcio, che riescono a fungere da riscatto sociale personale prima, e da esempio per una nazione poi.

pelè film 2

[adrotate group=”6″]

La nostra rivista
La nostra
rivista
L’Espresso Napoletano diffonde quella Napoli ricca di storia, cultura, misteri, gioia e tradizione che rendono la città speciale e unico al mondo!

SCELTI PER TE