venerdì, 14 Ago, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

“Santi di Periferia”, Piero Pelù in musica con i ragazzi di Napoli

0

Si terrà venerdì 11 maggio, alle ore 12.00, presso lo Spazio Comunale “Piazza Forcella”, l’evento conclusivo del progetto “Santi di Periferia, l’impossibile non esiste”, ideato dal leader dei Litfiba, Piero Pelù, voluto dal Sindaco de Magistris ed organizzato dal Comune di Napoli, in particolare dagli Assessorati ai Giovani e alla Cultura, in collaborazione con il Centro Giustizia Minorile, Libera, Marano Ragazzi Spot Festival, Suono Libero Music e l’Istituto Galiani.

santi di periferia

A proposito del progetto, Pierò Pelù ha affermato: “Napoli è una città che amo, ricca di energia, ed ha tante periferie, come le hanno tante altre città. Periferie dimenticate e lasciate a se stesse, palazzoni tutti uguali, mancanza di servizi, parchi inutilizzabili dai bambini perché lì comandano altre logiche, altri interessi; quando fa buio bisogna affrettarsi a casa e in generale rimane un grande punto interrogativo sul futuro di chi il quartiere lo abita. Con il sindaco e l’amministrazione comunale portiamo avanti questo progetto coraggioso. Sono molto entusiasta”.

santi di periferia

Venerdì sarà dunque presentato al pubblico il brano che i tredici ragazzi coinvolti hanno scritto e musicato insieme a Pelù, al maestro Carlo Morelli, ai musicisti Claudia Megrè, Nando Misuraca, Paolo Termini, Emilio Carrino, Angela Oliviero.

piero pelù

All’iniziativa, rivolta alle scuole di Napoli e aperta al pubblico, prenderanno parte, inoltre, l’Associazione Articolo 45, che anima lo studio di registrazione Pino Daniele della Casa della Cultura e dei Giovani di Pianura, gli artisti di Start Up Music Lab, progetto promosso dall’Osservatorio Giovani dell’Università Federico II di Napoli e coordinato da Lello Savonardo, Sasà Mendoza e Ilario Franco, referenti per le attività musicali della rete dei Centri Giovanili del Comune di Napoli.

L’Espresso napoletano è una rivista di arte e cultura che racconta il bello e il buono della Campania. Nella sua versione cartacea, in edicola ogni mese, si ritrova una particolare attenzione alle tradizioni del popolo partenopeo, nel tentativo di contribuire alla loro salvaguardia e valorizzazione. Per chiedere l'abbonamento alla rivista: info@rogiosi.it 0815564086