giovedì, 24 Set, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Summerbasket Napoli, una festa dello sport per tutti

0

Sabato 29 maggio, nel pomeriggio e fino al tramonto, il lungomare di Napoli è stato teatro della ventiduesima edizione di Summerbasket, la festa della pallacanestro organizzata da Uisp (Unione Italiana Sportpertutti) Napoli. Dieci i campi allestiti in via Caracciolo, per 600 atleti divisi in 150 squadre. L’ Open maschile è stato vinto dal team “Panaca”, composto da Guastafierro, Cannavale, Spera, Pasquale, mentre tra le donne la vittoria è andata a una squadra dal nome originale, “Cirù ce pienz’ tu”, composta da Cupido, Coletta, Zanetti.

Summerbasket (1)

Per l’under 18 maschile sul podio il “Gapping team” di Boldi di Morgillo, Boldi, Menditto, Cimminella; per l’under 18 in rosa invece a vincere la squadra “Li Tiratufoli”, formata da Assentato, Costabile, De Litri, Giuseppone. Le quattro squadre vincitrici sono state ammesse alle finali nazionali, in programma a Pesaro dal 22 al 24 luglio.  Ad aprire l’edizione 2016 di Summerbasket Napoli il sindaco Luigi de Magistris, che ha scritto sulla sua pagina Facebook ufficiale che “Il lungomare Caracciolo deve essere riempito sempre di più dal popolo, dai giovani e dallo sport” aggiungendo che “un ringraziamento va alla Uisp, che considera lo sport accessibile a tutti, senza alcuna discriminazione”.

Sindaco

In apertura di manifestazione, il primo cittadino partenopeo ha premiato Mimmo Infranca, decano degli allenatori di basket e di atletica leggera, Amico di Sportpertutti. Sportpertutti con una sola parola, coniata proprio dall’associazione, a voler marcare il diritto di tutti, senza distinzioni di età, sesso, condizione fisica o sociale, a praticare sport, considerato dai membri di Uisp un diritto di cittadinanza, da proteggere e promuovere tra le “politiche della vita”.

Dopo il successo della manifestazione, che si è svolta in allegria e serenità, una grande festa dello sport, Antonio Mastroianni, presidente Uisp Napoli, ha dichiarato la sua soddisfazione: “Siamo molto felici, lo sforzo organizzativo è stato notevole e un ringraziamento non può non andare a tutti coloro che hanno permesso che tutto ciò si realizzasse”. Partner di Summerbasket è stato Cesare Romano, Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza per la Regione Campania.