domenica, 17 Nov, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Tartaglia Aneuro nel cartellone live di Tarumbò

0

Uscire di casa per ritrovarsi in un luogo accogliente, bere un buon bicchiere di vino con un aperitivo selezionato e ascoltare musica dal vivo. È la formula che rende il Tarumbò di Scafati, in via Galileo Galilei 26, uno dei locali più gettonati della Campania.

Fino a dicembre è musica per tutti. Ed è solo l’inizio. La sensibile e acuta collaborazione di BUH Concerti con Nando Tedesco, quella esperta di Rock Events con Pina Cavaliere, insieme allo sguardo oltre confine di Regina Ada Scarico, hanno dato vita, con la supervisione di Tarumbò, a un calendario trasversale, aperto a diversi generi. Dal dipinto cantautorale al rock, dall’indie al pop cosmico, dal raggae alla mathusic: vecchie e nuove sonorità s’intersecano, s’intrecciano, s’incontrano e s’allontanano per soddisfare diverse preferenze musicali.

L’apertura del calendario live è affidata, sabato 13 ottobre (ore 21) a Freak Opera, con uno spettacolo che alterna il rock al teatro-canzone tra atmosfere che alternano ballate folk, tinte jazzy, bossanova e attitudine punk. Sarà, poi, la volta di Bei – Jing (21 ottobre, ore 21), Kafka sui Pattini (27 ottobre, ore 21).

Il mese di novembre inizia con il live di Incredibile Polo (3 novembre, ore 21) e continua con Stanley Rubik (10 novembre, ore 21) e Zoids (17 novembre, otre 21).

Il 24 novembre, alle 21, lo stage è tutto di Tartaglia Aneuro. La band di Andrea Tartaglia proporrà al pubblico di Turambò, i brani del suo ultimo “Oltre”. Napoletano, o meglio, flegreo di origine, ma poliglotta nell’anima, il progetto Tartaglia Aneuro nasce nel 2012 dall’incontenibile bisogno espressivo di Andrea Tartaglia che riunisce attorno a sé il chitarrista e compositore Paolo Cotrone, il bassista Mattia Cusano, il percussionista Salvio La Rocca, e dopo una lunga gavetta in formazione “unplugged”, si aggiunge in pianta stabile il batterista Federico Palombacon, con cui inizia il lavoro di arrangiamento e rifinitura del materiale cantautorale di Tartaglia. Andrea Tartaglia ha già all’attivo una nomination al Premio Tenco per il pezzo Le Range Fellon. “Oltre” è il secondo disco della band, che arriva sul mercato discografico dopo “Per Errore”, album d’esordio del progetto Tartaglia Aneuro. A dicembre dello scorso anno Tartaglia Aneuro ha presentato “Oltre”, album, prodotto da iCompany, con il sostegno del progetto “S’illumina – Copia Privata per i Giovani, per la Cultura” – Bando Nuove Opere.

Ultimo appuntamento di novembre, KuTso (24 novembre, ore 21).
A dicembre in calendario tre concerti: Erin K (1 dicembre), Jah Farmer & Nahdeal Band (15 dicembre) e Jerry Springle (22 dicembre)