martedì, 11 Mag, 2021 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Un tour virtuale alla scoperta della metropolitana di Napoli

0

Una delle metro più belle al mondo? Probabilmente lo sapete già. Una vera e propria meta turistica immancabile per ogni visitatore? Probabilmente sapete anche questo. Ma sapevate che negli spazi della metropolitana di Napoli sono esposte circa 200 opere d’arte? Nate dalla mente di 100 autori contemporanei, tra i più prestigiosi del panorama nazionale e internazionale? Se siete curiosi di scoprire ogni cosa su una metro che è più di un semplice luogo di passaggio, vi interesserà sicuramente il video tour organizzato da Insolitaguida

Una guida insolita di nome e di fatto

In fondo, organizzare un tour in una stazione della metropolitana è già di per sé insolito. Ma per chi ha attraversato almeno una volta anche solo un paio delle stazioni della metropolitana Linea 1 di Napoli questo non suona poi tanto strano. Alcune hanno scale che, viste da una certa prospettiva, riprendono volti e figure del panorama culturale italiano. Altre sono letteralmente un viaggio sensoriale tra il fondo dell’oceano e le rive sabbiose.

Con questi presupposti, Insolitaguida ci porterà alla scoperta delle strutture di questo grande museo disseminato per la città di Napoli.

La metropolitana e le sue stazioni

Una delle ultime stazioni ad essere entrate in funzione della Linea 1 è quella della centralissima Garibaldi, a pochi passi dalla stazione centrale. La stazione si eleva in superfice con un grande pergolato metallico in teflon forato, la cui utilità è quella di fornire ombra alla grande piazza sottostante, una galleria commerciale in cui farsi rapire tra un cambio di treno e l’altro. Tra pannelli arancioni, tubi in vista e scale mobili intrecciate, è stata ideata dall’architetto francese Dominique Perrault.

E ancora, grazie al virtual tour sarà possibile vedere da una prospettiva inedita la stazione Università. Progettata dagli architetti Karim Rashid e Alessandro Mendini, è un tripudio di luci a neon e colori sgargianti, un viaggio particolarissimo nel concetto di digitale. Non a caso, infatti, sulle scalinate sono state parole oggi di uso comune, ma che negli anni Sessanta erano vere e proprie novità come “database” e “software”.

Come partecipare

Il virtual tour si terrà sabato 24 aprile 2021 alle 18:30 e sarà accessibile comodamente da casa (o ovunque tu voglia). Bisogna recarsi sul sito di Insolitaguida e prenotare il tour al costo di 5 euro. Via mail vi verrà fornito un link per scaricare l’app Zoom, necessaria per partecipare. Se è già installata sul vostro dispositivo, il link vi porterà in automatico alla riunione creata per l’evento. Sul sito sono anche presenti video esplicativi per guidarvi nell’installazione. Ricordate di collegarvi almeno una decina di minuti prima dell’inizio del tour, per risolvere quanto prima qualsiasi problematica.

Buona visita!

Classe 95, laureato in comunicazioni e da sempre amante delle parole e di ciò che sono in grado di trasmettere. Con un libro sempre in borsa, ho iniziato a provare il desiderio di raccontare del mondo in prima persona. Col tempo le mie passioni si sono allargate e nutrite, ma il mio motto resta sempre lo stesso: non fermarsi mai in superficie.