giovedì, 24 Set, 2020 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Venezia a Napoli: quattro giorni di cinema d’autore in città

0

Per gli appassionati di cinema, ottobre è un mese atteso. Torna “Venezia a Napoli. Il cinema esteso”, rassegna di cinema d’autore quest’anno alla sua sesta edizione che propone il meglio della Mostra del Cinema di Venezia concentrato in una quattro giorni di proiezioni, presentazioni, dibattiti con autori e registi. La rassegna, diretta da Antonella Di Nocera e promossa da Parallelo 41 Produzioni e Agis Campania in collaborazione con la Biennale di Venezia, l’Università Federico II e ArciMovie, quest’anno si svolge dal 27 al 30 ottobre.

 

Appuntamenti itineranti tra il cinema Astra a via Mezzocannone, il Modernissimo, il Metropolitan e anche La Perla di Bagnoli e il cinema Pierrot. Tra le più attese, la proiezione il 28 ottobre al cinema Astra della versione restaurata di “The nights of zayandeh – rood”, film del 1991 del regista iraniano Mohsen Makhmalbaf (lo stesso di “Viaggio a Kandahar”) all’epoca censurato a causa del regime degli ayatollah, che sarà presente in sala.

2 SUR(cines del sur) Granada 03/06/08 ,el director de cine iraní Mohsen Makhmalbaf

Lo stesso giorno, sempre all’Astra saranno proiettati “Stanza 52”, corto d’esordio del partenopeo Maurizio Braucci e “Spira Mirabilis”, particolarissimo documentario di Massimo D’Adinolfi e Martina Parenti presentato a Venezia; anche in questo caso gli autori saranno presenti in sala per incontrare il pubblico. Tra i lavori internazionali, “David Lynch: the art life”, un documentario sulla vita del regista visionario David Lynch e “Sao Jorge”, lungometraggio del regista portoghese Marco Martins presentato a Venezia nella sezione “Nuovi Orizzonti”.

La rassegna si chiude domenica 30 al cinema La Perla con “Indivisibili”, ultimo film del regista casertano Edoardo De Angelis che lo presenterà in sala assieme a parte del cast. Quattro giorni di appuntamenti notevoli che confermano la qualità di questa rassegna. Ingresso alle proiezioni 3 euro. Il programma completo lo trovate qui: http://veneziaanapoli.it/

 

 

Francesca Saturnino è nata a Napoli nel 1987. Critica teatrale, insegnante e giornalista. Collabora con riviste e giornali nazionali e locali. La sua passione, tra le altre, è scovare storie, mestieri e personaggi di una Napoli antica e desueta e raccontarli per mantenerne viva la memoria.