lunedì, 09 Dic, 2019 Espresso napoletano

Storie e bellezze di Napoli on line

Weekend a Napoli e in Campania tra spettacoli, sagre ed eventi

0

Weekend a Napoli, tutti gli eventi da non perdere tra il 22 e il 24 novembre 2019.

A Città della Scienza torna Futuro Remoto

weekend a napoli

Futuro Remoto, il primo festival della scienza in Europa, ideato dalla fondazione Idis, si svolgerà a Città della Scienza dal 22 al 24 novembre: una vera e propria festa della scienza, della comunità scientifica e di tutti i cittadini. L’edizione di quest’anno è volta a illustrare tutte le rivoluzioni scientifiche e tecnologiche messe in atto da Leonardo da Vinci fino ad oggi, esplorato con grandi mostre, laboratori e dimostrazioni. Il tutto sarà anche incentrato su una riflessione multidisciplinare e partecipativa sulla Quinta Rivoluzione Industriale che porterà l’uomo e il robot a lavorare fianco a fianco, in un mondo in cui sarà sempre più sottile la differenza tra mondo virtuale e mondo umano e sarà di grande importanza che questi cambiamenti avvengano nella piena consapevolezza dell’essere umano.

Tra le novità della manifestazione anche l’utilizzo dell’app “Fall in Led” per registrarsi all’evento inaugurale e per viverlo attraverso l’esperienza emozionale di suoni, immagini, musica e colori che si accenderanno al ritmo generato da percussioni. Un evento imperdibile.

Carl Brave e Frah Quintale a Napoli per il Red Bull SoundClash

Carl Brave e Frah Quintale si sfideranno nel Red Bull SoundClash il 23 novembre al Palapartenope. Sarà una rap battle, una battaglia unica nel suo genere in cui due artisti si ritroveranno uno di fronte all’altro, con il pubblico nel mezzo.

E sarà il pubblico a decretare il vincitore di ognuna delle fasi della gara, che vedranno gli artisti eseguire i loro brani e in forma originale e in forma alternativa, e un brano a testa in compagnia di alcuni secret guest, fino al gran finale a sorpresa.

Per info e biglietti: ticket one.it/ go2.it

“Re Panettone”

weekend a napoliPer il quinto anno consecutivo, i banchi d’assaggio dei pasticcieri provenienti da tutta Italia, con una nutrita rappresentanza di campani, saranno allestiti nei saloni del Grand Hotel Parker’s al Corso Vittorio Emanuele, il 23 e il 24 novembre 2019.

Re Panettone si conferma, ancora una volta, la prima e più autorevole manifestazione dedicata al Panettone con un’attenzione speciale alla selezione dei prodotti. Sono ammessi alla manifestazione solo panettoni prodotti artigianalmente senza aggiunta di conservanti e additivi. A tal fine già da due anni Re Panettone ha istituito una certificazione bollata con ologramma che attesta, mediante controlli scientifici, freschezza, naturalità e artigianalità del prodotto.

Ingresso libero. 

Fiera del Baratto e dell’Usato

weekend a napoliIl 23 e il 24 novembre alla Mostra d’Oltremare di Napoli ritorna la Fiera del Baratto e dell’Usato, la più grande fiera dedicata al riutilizzo in Italia.

Anche quest’anno saranno tantissimi gli stand e gli espositori che proporranno oggetti di antiquariato, abbigliamento vintage, collezionismo.

La fiera è promossa dall’associazione ‘Bidonville’ e ha lo scopo di donare una seconda vita alle cose che non utilizziamo più.

Prezzo: €5,00 – gratis under 12 e over 70

“Si accendono le danze”

Sabato 23 novembre, alle 17.30, la Pignasecca si accenderà di colori, umori e sapori del Natale. Verranno inaugurate le luminarie e i commercianti della zona promuovono l’evento organizzando una vera e propria festa, con due appuntamenti con lo spettacolo.

In piazza Pignasecca, infatti, in programma una performance di ballerini brasiliani, mentre in piazza Nunzio Gallo un tango argentino della ‘Maison du tango’.

Non solo spettacolo, ma anche solidarietà: i commercianti metteranno a disposizione un salvadanaio all’interno dei loro negozi che sarà poi donato alla Comunità di Sant’Egidio per l’organizzazione del pranzo di Natale per i bambini meno abbienti.

Degustazione al Buio e visita guidata al Museo del Sottosuolo

weekend a napoliVenerdì 22 novembre alle ore 21 torna l’evento Degustazione al Buio e visita guidata al Museo, che si terrà nella suggestiva location del Museo del Sottosuolo. La degustazione si svolgerà totalmente al buio: i partecipanti saranno guidati da un Sommelier all’interno delle tre sale principali, dove in ognuna degusteranno un vino diverso. Nel corso della serata, la degustazione sarà accompagnata da assaggi di cibo, selezionati per non alterare le percezioni olfattive e gustative, in modo da assaporare appieno le diverse tipologie di vini. Circa il 70% dell’apprendimento umano passa mediante la vista. Venendo a mancare, tutti gli altri sensi suppliscono aumentando le rispettive capacità, offrendo un’esperienza davvero unica.

L’evento è a numero chiuso. Prenotazione obbligatoria al 328 0115044

Tornano in scena Le Meretrices di NarteA

Sabato 23 nnovembre, alle ore 20.00, presso il Club55 di Via Toledo, in quella che un tempo era l’antica strada dei bordelli, tornano in scena Le Meretrices. Lo spettacolo itinerante Le Meretrices- Tra le pieghe dell’ipocrisia, scritto e diretto da Febo Quercia, è interpretato da Chiara de Girolamo, Annalisa Direttore, Peppe Romano, Katia Tannoia, con Biagio Terracciano al pianoforte; i costumi sono di Antonietta Rendina.

A 61 anni dalla famosa legge Merlin, NarteA riprende il discorso sulle case chiuse, per rivelare quelle storie nascoste sotto il velo dell’ipocrisia del nostro Paese.

Per partecipare è necessaria la prenotazione al 339 7020849.

Costo del biglietto: €12

Partenoplay

weekend a napoliDal 22 al 24 novembre al PAN ci sarà Partenoplay, il festival del gioco per tutti a Napoli, uno dei grandi eventi del progetto Una città per giocare, promosso dall’Assessorato al Welfare e gestito dalla cooperativa sociale progetto uomo onlus e dallo staff del Ludobus Artingioco. Tante le iniziative per la divulgazione e la promozione del gioco sano, in tutti i luoghi e a tutte le età.

Info e prenotazione al 320 5776789

Sagra della P’zetta e vino cuotto

Dal 22 al 24 novembre a Scisciano torna la “Sagra della P’zetta e vino cuotto” in occasione della festività di San Martino, Santo Patrono della città.

Sarà una vera e propria passeggiata gastronomica in un mix tra tradizione e gusto, in cui si potranno assaggiare tante specialità come il baccalà con papaccelle, il cuppetiello di alici e calamari, le castagne e ovviamente la “P’zetta e vino cuotto”, dolce tipico della tradizione contadina.

Enzo Decaro va in scena con “Non è vero ma ci credo”

Dal 22 al 24 novembre, Enzo Decaro sarà in scena al Teatro Sannazaro con Non è vero ma ci credo, regia di Leo Muscato.

“Quello che andremo a raccontare è una tragedia tutta da ridere, popolata da una serie di caratteri dai nomi improbabili e che sono in qualche modo versioni moderne delle maschere della commedia dell’arte. Lo spettacolo concepito con un ritmo iperbolico condenserà l’intera vicenda in 90 minuti”, ha affermato il regista.

Per info e prenotazioni teatrosannazaro.it.

Credo nell'effetto salvifico della musica e nel destino. Amo giocare a calcio quasi quanto raccontarlo; tendenzialmente opportunista e poco incline agli insuccessi.